Biblioteca Istituto Zooprofilattico Sperimentale dell'Umbria e delle Marche
Sanità Pubblica Veterinaria: Numero 128, Ottobre 2021 [http://www.spvet.it/] ISSN 1592-1581
Documento reperibile all'indirizzo: http://spvet.it/indice-spv.html#722

torna alla copertina della rivista
torna all'indice generale di SPV


TESI DI LAUREA:
Medicina Narrativa Veterinaria: il caso di West Caucasian Bat Lyssavirus di Arezzo,
una nuova malattia emergente?


DISSERTATION:
Narrative Veterinary Medicine: the case of West Caucasian Bat Lyssavirus in Arezzo,
a new emerging disease?

[Ver. 1.0]

Ginevra Palmerini

Corso di Laurea in Medicina Veterinaria dipartimento di Medicina Veterinaria Università degli studi di Perugia.
Settore Scientifico Disciplinare VET/05.
Anno Accademico 2019/2020.


Abstract. This paper highlights the importance and usefulness of adopting a narrative-based approach to improve learning in infectious diseases within the veterinary field. The first section introduces Narrative Medicine and its application areas, with particular reference to the role of storytelling for the transmission of scientific knowledge and data for teaching purposes. The second part of the paper reports the case of the West Caucasian Bat Lyssavirus (WCBV); that it was isolated for the first time in a cat owned by a family from Arezzo. The discovery of WCBV occurred due to the intervention of the veterinarian who visited the cat, suspected Rabies, and followed the case until the isolation of the virus that occurred in July 2020. This paper examines several aspects involved in the infection which was caused by an emerging viral agent, potentially zoonotic, which was passed from a wild to a domestic species. This paper focuses on the clinical, diagnostic, and preventive elements that accompany the history of the disease. In this context, Narrative Medicine has been a useful tool for collecting experiences of certain situations and for transmitting valid scientific information, which can be used to improve awareness of a disease and the management of any future cases by operators of public health.

Riassunto. Nel presente elaborato si mettono in evidenza l’importanza e l’utilità dell’adozione di un approccio basato sulla narrazione per facilitare l’apprendimento dei concetti di malattie infettive in ambito veterinario. Con questo fine, il lavoro è stato sviluppato in una prima parte inerente alla Medicina Narrativa e ai suoi ambiti di applicazione, con particolare riferimento al ruolo dello storytelling per la trasmissione di nozioni e dati scientifici a fini didattici. Mentre nella seconda parte dell’elaborato è stato riportato il racconto del caso di West Caucasian Bat Lyssavirus (WCBV), isolato per la prima volta al mondo in un gatto di proprietà di una famiglia residente nel Comune di Arezzo, realizzato grazie all’intervento del medico veterinario che ha visitato il gatto, emesso il sospetto di Rabbia e seguito il caso fino all’isolamento del virus avvenuto lo scorso giugno 2020, dando così un contributo essenziale per il conseguimento della diagnosi. Il presente lavoro ha permesso di esaminare i molteplici aspetti che caratterizzano l’infezione determinata da un agente virale emergente, potenzialmente zoonotico, che è passato da una specie selvatica ad una domestica, in una chiave più umana e realistica, focalizzandosi sugli elementi clinici, diagnostici e preventivi che hanno accompagnato la storia di malattia. In questo ambito, la Medicina Narrativa ha costituito un utile strumento per la raccolta di esperienze significative e per la divulgazione di valide informazioni scientifiche, che potranno essere acquisite dagli operatori di Sanità Pubblica al fine di migliorare la gestione e la sorveglianza delle malattie infettive nel nostro Paese.





INDICE della Tesi Pag.
Riassunto
2
Abstract
3
Introduzione
4
Capitolo 1: Applicazione della medicina narrativa in medicina veterinaria
6
1.1 Introduzione e definizione di medicina narrativa
6
1.2 La medicina narrativa come supporto alla evidence based medicine
8
1.3 Ambiti di applicazione della medicina narrativa
10
1.4 Lo storytelling come strumento didattico per l’apprendimento di concetti scientifici
13
Capitolo 2. Parte sperimentale: intervista al medico veterinario paolo barneschi sul caso
di west caucasian bat lyssavirus verificatosi ad arezzo, giugno 2020
26
2.1 Introduzione
26
2.2 Materiali e metodi
28
2.3 Intervista
34
2.3 Discussioni
64
2.4 Conclusioni
68
Bibliografia
70




Download della Tesi: Medicina Narrativa Veterinaria: il caso di West Caucasian Bat Lyssavirus di Arezzo,
una nuova malattia emergente?
[PDF 3394 KB]




OPEN REVIEW - Modulo per la "revisione aperta" di questo articolo, pubblicato sul numero 128/2021 di SPVet.it




La presente tesi è stata svolta nell'ambito del Progetto di Ricerca corrente del Ministero della Salute "Micro Epidemic One Health" [IZS UM 04/20 RC - Area tematica: Sanità animale - Approccio One Health per lo studio delle zoonosi emergenti: relazione Ambiente – Animale–Uomo] - Istituto Zooprofilattico Sperimentale dell’Umbria e delle Marche “Togo Rosati”- MalattieInfettivedegli animali domestici, Dipartimento di Medicina Veterinaria dell'Università degli Studi di Perugia.


Palmerini, 2021 - Medicina Narrativa Veterinaria: il caso di West Caucasian Bat Lyssavirus di Arezzo, una nuova malattia emergente?
Palmerini, 2021 - Medicina Narrativa Veterinaria: il caso di West Caucasian Bat Lyssavirus di Arezzo, una nuova malattia emergente? (SPVet.it 128/2021)

Creative Commons License
Medicina Narrativa Veterinaria: il caso di West Caucasian Bat Lyssavirus di Arezzo, una nuova malattia emergente? (SPVet.it 128/2021) by Palmerini 2021 is licensed under a Creative Commons Attribution 4.0 International License.
Permissions beyond the scope of this license may be available at http://indice.spvet.it/adv.html.